fbpx
Categoria

SUGGESTIONI

Categoria

San Lorenzo, io lo so perché tanto

Di stelle per l’aria tranquilla

Arde e cade, perché sì gran pianto

Nel concavo cielo sfavilla

Questa è la prima strofa di una delle più celebri poesie che compongono l’immenso patrimonio artistico italiano. È il toccante incipit di X Agosto, in cui Giovanni Pascoli annuncia il motivo per cui, nella notte di San Lorenzo, il cielo “piange” le proprie stelle. Per il poeta quella notte offre un ricordo doloroso, quello della morte del padre, ucciso in circostanze misteriose proprio nel giorno di San Lorenzo. Un evento che sconvolge per sempre la vita di Pascoli e segna in maniera indelebile tutta la sua futura poetica. Il motivo per cui il cielo riversa in terra le proprie lacrime.

Top