Tag

Balotelli

Ricerca

È un ragazzo con grande talento. Ho un rapporto schietto e sincero con lui, sarò felice se aiuterà la squadra e con l’Atalanta ci sarà.

Caso archiviato? Beh, leggendo le dichiarazioni di Fabio Grosso, sembrerebbe di sì; un perdono alla Salvatore Conte in Gomorra o un sincero bentornato tra le file delle Rondinelle? Il destino saprà darci una risposta. Una cosa, però, è certa: Brescia-Atalanta è la sua partita, così come lo sono state innumerevoli sfide tra le compagini in cui ha militato e le rispettive rivali. Facciamo un salto nel mondo dei derby di Mario Balotelli.

Il countdown è agli sgoccioli, la clessidra sta per versare l’ultimo granello di sabbia e tutta Europa potrà respirare nuovamente calcio. Un infinito e stancante conto alla rovescia che si scontra con il desiderio delle società di non far finire più la sessione: l’eterna lotta tra preda e predatore si potrarrà fino alla mezzanotte del 2 settembre, quando i club saranno costretti a tirare le somme. Da una parte i DS che fiutano lo sconto e l’occasione, dall’altra quelli costretti a vendere cercando di limitare i danni.

Mozart, Van Gogh, Pollock.. artisti, innovatori, scolpiti nella storia della cultura mondiale. Due parole per descriverli: genio e sregolatezza. Nonostante il loro intelletto, la scaltrezza e l’estro creativo, non sono mai riusciti a limitare i propri eccessi ed i propri vizi. Un po’ come successo ad uno dei talenti calcistici più sopraffini degli ultimi 10 anni; forse un po’ meno “genio” e decisamente più “bomber”, ma in ogni caso accomunato ai mostri sacri citati in precedenza per la sua sregolatezza: Mario Balotelli.

Top