Sei volte in 28 giorni: grazie ad un brivido che lo ha trascinato via dalla panchina di Italia-Austria. Italia ‘90 visto con gli occhi (spiritati) di Schillaci