......................................................................................................................................................................................<

In occasione del 40esimo compleanno di Andrea Pirlo, scopriamo insieme 6 incredibili fatti riguardanti il Maestro.

1. Playstation

Andrea pensa che la playstation sia la seconda invenzione migliore di sempre dopo la ruota.

Quand’era al Milan trascorreva ore ed ore a giocare con i compagni e ha passato il pomeriggio prima della finale di Berlino 2006 proprio giocando alla play.

Quale squadra sceglie? Quasi sempre il Barcellona.

2. Punizioni

Nella sua carriera, fra tutti i club e la nazionale, ha giocato 933 partite, mettendo a segno 111 reti. In Serie A, al pari di Sinisa Mihajlovic, detiene il record di gol segnati su punizione con 28 reti.

Da piccolo era solito guardare (e studiare) i DVD di Juninho Pernambucano, da cui ha chiaramente tratto ispirazione per quanto concerne i calci piazzati.

Inoltre il piccolo Pirlo amava allenarsi alle punizioni dentro casa, utilizzando sedie e divani come barriera.

3. Vino

Un grande vino è come un grande calciatore: lo riconosci subito.

Pirlo è un amante del vino. Oltre ad esserne un esperto, ne è anche un produttore. Con il suo brand Pratum Coller, con sede a Castel Mella in provincia di Brescia, ogni anno produce 20 mila bottiglie di bianchi, rossi e rosé.

I miei genitori, quando io e mio fratello eravamo piccoli, ci versavano nel bicchiere un dito di vino allungato con l’acqua. Questo è il mio primo ricordo legato al vino, è così che ho iniziato ad apprezzarlo. Mio padre e mia madre sono cresciuti tra le vigne e vivevano in una cascina poco distante da dove ora c’è la mia azienda. Si vendemmiava tutti insieme, con i  miei zii e gli altri parenti, facevamo tutto in famiglia! Sono stati dei momenti meravigliosi che mi sono rimasti nel cuore, dei bellissimi ricordi.
Pian piano ho deciso di comprare altre vigne accanto a quelle della mia famiglia e lanciarmi in questa nuova avventura. Produrre vino è una cosa bellissima, perché crea un legame forte con i ricordi della mia infanzia. La convivialità, lo stare insieme che c’erano allora li ho ricreati oggi.

4. Zingaro?

A pochi giorni da Italia-Romania, delicatissima sfida degli Europei di Polonia e Ucraina del 2008, si diffuse un’indiscrezione clamorosa: Andrea Pirlo avrebbe origini sinti. Cosa assolutamente non vera, smentita dallo stesso giocatore, che ha voluto fare alcune precisazioni nella sua biografia Penso quindi gioco:

Mio padre Luigi si occupa anche di siderurgia. Siccome il commercio e la lavorazione dei metalli rappresentano tradizionalmente il lavoro più diffuso tra i sinti, qualcuno ha voluto fare uno più uno e dal risultato è nata quella serie di articoli strampalati.

5. Smettere dopo Istanbul

25 maggio 2005, Milan-Liverpool, stadio Ataturk. Come è finita lo sanno tutti. Quello che è successo dopo no.

Non mi sentivo più un giocatore e già questo era devastante, ma neanche un uomo e questo era peggio… Non mi specchiavo, avevo paura che l’immagine riflessa rispedisse indietro uno sputo.

Pirlo ha confessato di aver seriamente pensato di smettere col calcio dopo quella notte e definisce le settimane successive alla disfatta “un breve e intenso periodo di merda”.

6. Chiamare Pirlo il proprio figlio

Pirlo Kayal: negli uffici anagrafe israeliani è presente questo nome. Beram Kayal, attuale centrocampista del Brighton, ha infatti deciso di rendere omaggio al Maestro proprio chiamando il suo primogenito come il suo idolo.

 

Tantissimi auguri Maestro!

View this post on Instagram

"Quando l'ho visto giocare ho pensato: Dio c'è, perché è veramente imbarazzante la sua bravura calcistica". (Gianluigi Buffon) "Quando vedo giocare Pirlo, quando lo vedo col pallone tra i piedi, mi chiedo se io posso essere considerato davvero un calciatore". (Gennaro Gattuso) Compie oggi 40 anni quello che, forse, è il regista più forte che il calcio abbia mai conosciuto. Auguri Maestro! . ⚽ Qual è stato il suo gol più bello? . 📌 Link in bio o Swipe up nelle storie per scoprire 6 incredibili fatti su Andrea Pirlo! 🖊 @fratritto . 👉 Segui @riservadilusso per altri contenuti come questo! . @andreapirlo21 @juventus @seriea #riservadilusso #pirlo #ap21 #andreapirlo21#compleanno #maestro #finoallafine #forzajuve #40 #forzajuventus #getready #juveart #juventusstadium #allianzstadium #juventus #w8nderful #juve #allegri #agnelli #barzagli #calcio #ilcalcioèdichiloama #calcioitaliano #ilovethisgame #calciomercato #fantacalcio #campionato #seriea #serieatim

A post shared by Riserva Di Lusso (@riservadilusso) on

 

Autore

Aspirante medico, nuotatore e fratello premuroso. Ama parlare attraverso le immagini e immaginare attraverso le parole. Il bianco e il nero, seppur colori a lui a cuore, rappresentano solo gli estremi della scala di grigi con cui concepisce e racconta lo sport e la vita.

Lascia un commento

Top