......................................................................................................................................................................................<

La carriera di Cristiano Ronaldo già ci aveva offerto numeri da capogiro e questo non è che l’ennesimo: 700. Sì, 700 come i gol del fuoriclasse portoghese in partite ufficiali. Quella contro l’Ucraina arriva su rigore, ma resta una rete che vale più di qualsiasi altra e che lo innalza sempre di più nel firmamento del calcio.

Chapeau!

Benedetta – dipende dai punti di vista – pausa nazionali. Cristiano raggiunge i 700 gol in carriera proprio indossando la maglia del suo Portogallo, finendo sul tabellino sia nell’incontro con il Lussemburgo che in quello con l’Ucraina. Lui stesso aveva commentato con uno Chapeau” su Instagram lo scavetto alla nazionale lussemburghese. Noi allo stesso modo elogiamo questo suo primato, raggiunto con un’esecuzione perfetta dal dischetto: Pyatov da una parte, palla dall’altra.

Ricapitolando: 5 con lo Sporting Lisbona, 118 con il Manchester United, 450 con il Real Madrid, 32 con la Juventus e 95 n la nazionale portoghese… 700! Roba da stropicciarsi gli occhi.

i numeri di CR700 cristiano ronaldo riserva di lusso

Il club dei 700

Cristiano Ronaldo è l’unico calciatore in attività ad aver raggiunto questa cifra e il sesto nella storia. Prima di lui Gerd Müller, Ferenc Puskás, Romário, Pelé e Josef Bican. Quest’ultimo fu una vera e propria macchina da gol tra la fine degli anni ‘20 e metà anni ‘50, segnando ben 805 gol; a dirla tutta 1468, ma le amichevoli non contano. Nonostante ciò la FIFA gli riconosce il record per il maggior numero di reti realizzate in carriera a Pelé, malgrado l’effettiva quantità di realizzazioni sia stata a lungo oggetto di discussione.

Cristiano Ronaldo - Riserva di Lusso

…e Messi?

Sono due stagioni che non vediamo la sfida nella sfida tra CR7 e Lionel Messi nel Clásico, ma anche con Cristiano lontano da LaLiga il confronto continua. In questa particolare corsa, a tagliare il traguardo per primo è il ragazzo di Funchal. Messi segue a quota 672, in leggero ritardo, ma vanta una media per partita superiorea quella dell’eterno rivale (0,81 contro 0,72) e ha l’alibi di aver esordito due anni dopo rispetto a lui (2003).Tifosi Ronaldo & Messi - Riserva di Lusso

Forse questa competizione, quel voler essere il G.O.A.T., non si chiuderà mai. Ma a noi, in fondo, va bene così. Mettetevi comodi. Non credevate davvero fosse finita qui…?

Shop riserva di lusso

Autore

Viterbese classe ’99, muove i primi passi con ai piedi un pallone e, neanche a dirlo, se ne innamora. Quando il calcio giocato smette di dare speranze, ci pensa giornalismo sportivo a farlo sognare. E se si fosse trattato di campo, essere riserva di lusso lo avrebbe fatto rosicare… alla tastiera non potrà che essere un valore aggiunto.

Lascia un commento

Top