Aggiornato:

I soldi non faranno la felicità, ma potrebbero fare la storia. Sembra che lo sceicco Mohammad bin Salman sia pronto ad acquistare l’80% delle azioni del Newcastle United Football Club, con l’obiettivo di portare i Magpies ai vertici del calcio inglese e internazionale nell’immediato futuro. Il costo dell’operazione? 300 milioni di sterline.

I tifosi del Newcastle salutano con clamore il successore di Mike Ashley: se prima dello stop imposto dall’emergenza covid-19 speravano nella salvezza, ora possono sognare in grande.

VAI DIRETTAMENTE A:
• Chi è Mohammad bin Salman?
• Sulle orme di City e PSG
• I possibili colpi

Chi è lo sceicco bin Salman?

Mohammad bin Salman Al Sa’ud ha 34 anni ed è principe ereditario dell’Arabia Saudita. Dopo essersi laureato in giurisprudenza a Ryad, ha intrapreso la carriera politica ed oggi è Primo Ministro e Ministro della Difesa.

I suoi valori umani sono discutibili – è ritenuto infatti complice nell’omicidio di Jamal Khashoggi e fautore della pena di morte – ma sul piano economico ha pochi eguali e non si fa problemi ad ostentare la propria ricchezza.

Fa collezioni di “cose più costose al mondo”: alla dimora Chateau Louis XVI a Parigi (280 milioni di euro) al Salvator Mundi di Leonardo (450 milioni di dollari), passando dallo yacht Serene (500 milioni di euro). Unica macchia sul suo curriculum rimane quella di non essere riuscito a convincere Tom Werner a cedergli il Liverpool.

Già, non è la prima volta che prova ad entrare in Premier League. Una volta dentro, sarà il proprietario più ricco nella massima serie britannica.

bin salman newcastle patrimonio sceicco
Il patrimonio dello sceicco bin Salman e degli altri patron dei club di PL

Il Newcastle sulle orme di PSG e Manchester City

Si potrà discutere su quanto sia poco romantica un’intrusione del genere nel mondo del calcio, ma la verità è che ormai questi casi sono all’ordine del giorno. Se PSG e Manchester City sono tra le squadre più blasonate del momento, lo devono solamente ad interventi societari come quello che sta per vivere il Newcastle.

Quando Al-Khelaifi prelevò il PSG nel 2011, i parigini avevano appena due titoli di campioni di Francia e barcollavano da anni tra la parte sinistra e quella destra della classifica. Dopo le campagne faraoniche dello sceicco sono arrivate 6 Ligue 1 e 16 trofei nazionali. In Europa ancora nulla, ma le spese folli per Neymar (222 milioni) e Mbappé (180 milioni) ci fanno pensare che il PSG sia sulla strada giusta.
Mbappe NeymarQualche anno prima, nel 2008, Al-Mubarak prelevò il Man City. All’epoca il club di Manchester era sul punto di fallire e – come il PSG – aveva vinto solo due volte il titolo di campione d’Inghilterra. In dodici anni di gestione, l’emiro porta nella bacheca degli Sky Blues 4 Premier League, accompagnate da altri 10 trofei nazionali. Dulcis in fundo ha messo sotto contratto il genio di Pep Guardiola, un uomo che ha reinventato il calcio, di sicuro tra gli allenatori più importanti del panorama calcistico di tutti i tempi.

Pep GuardiolaSe guardiamo alla storia recente del Newcastle non possiamo fare a meno di notare evidenti analogie con i casi PSG e Manchester City: la squadra continua a fare su e giù tra Premier e Championship senza mai brillare e il suo ultimo successo risale alla stagione 1968-69 (Coppa delle Fiere). La storia si ripeterà al St. James’ Park?

Con lo sceicco Bin Salman il Newcastle prepara i fuochi d’artificio

Ovviamente, quando ti ritrovi da un giorno all’altro ad essere il club più ricco d’Inghilterra, è normale avere fantasie e sogni proibiti di mercato. Cavani, Bale, Werner, Vidal, Coutinho, Griezmann, Mertens, Dembélé… Di nomi ne sono usciti davvero tanti, ma per convincere giocatori di questo calibro c’è bisogno di una guida tecnica convincente.

Si pensa a Mauricio Pochettino e Massimiliano Allegri; e a questo punto ci sono tutte premesse per costruire una squadra schiacciasassi.

bin salman mercato sceicco newcastle

Per alcuni bin Salman sarà un guastafeste, per altri il genio della lampada. Tifosi del Newcastle, nel dubbio, esprimete un desiderio.

Lascia un commento

Top